20+ Marche di Borse Italiane e Sostenibili

Borse di marche italiane, in tanti colori, realizzate in similpelle e appese ad uno stendino

Indice dei contenuti

Marche di borse italiane da 0 a 100 euro

Questo elenco include marche di borse italiane con una fascia di prezzo media tra 0 e 100€

Marche di borse italiane da 100 a 300 euro

Questo elenco include marche di borse italiane con una fascia di prezzo media tra 100 e 300€

Marche di borse italiane da 300 euro in su

Questo elenco include marche di borse italiane con una fascia di prezzo media oltre i 300€

Sono tutte marche italiane

Tutte le marche presenti in questi elenchi sono italiane, ma ciò non vuol dire che abbiano tutti una produzione made in Italy. La maggior parte di queste produce in Italia, ma non tutte.

Queste marche sono quasi tutte cruelty free, il che vuol dire che non usano materiali di origine animale, bensì materiali alternativi alla pelle. Alcuni tra questi marchi utilizzano anche la pelle, ma di origine riciclata.

Aprendo la scheda tecnica di ogni marchio potrete visualizzare i materiali che utilizzano per produrre le loro borse, e vi accorgerete che sono per lo più materiali a basso impatto ambientale.

Tutte le marche presenti in questo elenco sono impegnate in una produzione più sostenibile, vengono infatti selezionate dalla nostra associazione, sulla base dei materiali utilizzati e delle certificazioni attribuite al marchio stesso, o ai materiali che utilizzano.

Logo vesti la natura in cerchio

Siamo un'associazione no-profit impegnata dal 2016 nella promozione di una moda più etica e sostenibile.

Ti è piaciuto il contenuto? Condividi!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Freccia verso il basso

Vuoi acquistare prodotti sostenibili?

Trova la Moda Sostenibile Online o nella Tua Città con ...

icona blog

Leggi altre notizie

Le ultime news su moda, eventi e ambiente

Scarica la Guida alla Moda Sostenibile, Etica e Cruelty Free

Unisciti a oltre 15 mila utenti che l’hanno già letta dal 2016 ad oggi!

  • è in formato digitale
  • c’è un video da vedere
  • e tante infografiche di confronto