icona lo sapevi che

Bengalina

Dal dizionario tessile di Vesti la natura

Come funziona questa guida?
L’associazione no-profit Vesti la natura mette a disposizione diverse guide gratuite appositamente create per rendere più consapevoli consumatori e imprenditori sui temi legati al settore tessile, con focus sulla moda sostenibile.

Se vuoi contribuire allo sviluppo di questo dizionario:

Esempio di tessuto bengalina

Indice dei contenuti

Cos’è la bengalina?

La bengalina è un tessuto con corde o nervature trasversali larghe e rialzate che creano una trama robusta. Può essere realizzato con tessuti naturali, come cotone, lana o seta, o con fibre sintetiche, come rayon o nylon; spesso è composto da una combinazione di due materiali diversi.

Le molte possibilità possono tradursi in un tessuto leggero o pesante, ma le nervature danno quasi sempre alla bengalina una sensazione di robustezza. È quindi utile per rifinire abiti o per realizzare cappotti, abiti e vestiti.

La bengalina è diventata di moda da indossare negli anni 1880 e 1890 in una miscela di cotone e seta. Offriva il confort della vera seta ma era realizzato con quantità inferiori di seta rispetto al cotone.

Questo tessuto è passato di moda quando i materiali a superficie completamente liscia sono diventati popolari.

Quando la moda è sostenibile?

Come riconoscerla?

Dove acquistarla?

Inizia il tuo percorso!

di

Logo Vesti la natura verde

Ti è piaciuto il contenuto? Condividi!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
icona moda sostenibile

Leggi le nostre guide gratuite

Appositamente create per rendere più consapevoli consumatori e imprenditori

Tessuti e materiali ecologici
icona tessuti
Fibre ecologiche

Se si usano fibre e tessuti a basso impatto ambientale è molto più semplice parlare di moda sostenibile

Materiali alternativi alla pelle di origine animale
icona cruelty free
Alternative alla pelle

Parliamo di materiali cruelty free proposti come alternative ecologiche alla pelle di origine animale

Analisi di laboratorio per certificazione tessile
icona certificazioni
Certificazioni tessili

Le etichette più diffuse nella moda: biologico, cruelty free, etico, riciclo di risorse e molto altro

Scarica la Guida alla Moda Sostenibile, Etica e Cruelty Free

Unisciti a oltre 15 mila utenti che l’hanno già letta dal 2016 ad oggi!

  • è in formato digitale
  • c’è un video da vedere
  • e tante infografiche di confronto
Secured By miniOrange