icona lo sapevi che

Filatura

Dal dizionario tessile di Vesti la natura

Come funziona questa guida?
L’associazione no-profit Vesti la natura mette a disposizione diverse guide gratuite appositamente create per rendere più consapevoli consumatori e imprenditori sui temi legati al settore tessile, con focus sulla moda sostenibile.

Se vuoi contribuire allo sviluppo di questo dizionario:

Donna in India fila a telaio il tessuto Khadi

Indice dei contenuti

Cos’è la filatura

La filatura è il processo industriale o artigianale attraverso il quale le fibre tessili vengono trasformate in filati. Questo processo coinvolge diverse fasi, ognuna delle quali ha l’obiettivo di allineare, attorcigliare e consolidare le fibre per ottenere un filo continuo e uniforme.

Fasi del Processo di Filatura

  1. Preparazione delle Fibre: Le fibre vengono pulite, ordinate e preparate per la filatura. Questo può includere la cardatura, che separa e allinea le fibre in modo che possano essere filate più facilmente.
  2. Cardatura: Le fibre vengono passate attraverso una macchina cardatrice che le separa, le allinea e le dispone in un nastro continuo, noto come stoppino.
  3. Pettinatura (se necessario): In alcuni casi, soprattutto per ottenere filati di alta qualità, le fibre vengono pettinate per rimuovere le fibre corte e ottenere un filato più liscio e resistente.
  4. Filatura: Il nastro cardato o pettinato viene ulteriormente allungato e attorcigliato per formare il filato. Questo può essere fatto manualmente o tramite macchinari industriali. Il processo di attorcigliamento conferisce al filato la resistenza necessaria per essere utilizzato nella tessitura o nella maglieria.
  5. Rocca: Il filato viene avvolto su bobine, rocchetti o matasse per essere utilizzato nelle successive fasi di lavorazione, come la tessitura o la maglieria.

Quando la moda è sostenibile?

Come riconoscerla?

Dove acquistarla?

Inizia il tuo percorso!

di

Logo Vesti la natura verde

Tipi di Filatura

  • Filatura ad Anello: Metodo tradizionale che utilizza una macchina ad anello per attorcigliare e allungare le fibre. Scopri di più
  • Filatura Open-End (o a rotore): Metodo moderno che utilizza una forza centrifuga per creare il filato, risultando in un processo più rapido. Scopri di più

Materiali Utilizzati nella Filatura

  • Fibre Naturali: Come cotone, lana, lino e seta.
  • Fibre Sintetiche: Come poliestere, nylon e acrilico.
  • Fibre Artificiali: Come il rayon e l’acetato.

Applicazioni della Filatura

  • Tessitura: Produzione di tessuti utilizzando telai.
  • Maglieria: Creazione di tessuti a maglia utilizzando macchine per maglieria o ferri da maglia.
  • Ricamo e Artigianato: Utilizzo di filati per decorazioni e lavori manuali.

La filatura è una fase cruciale nella produzione tessile, poiché la qualità del filato influisce direttamente sulla qualità finale del tessuto. Attraverso tecniche di filatura avanzate e l’uso di materiali di alta qualità, è possibile ottenere filati che soddisfano le esigenze specifiche di diversi settori tessili, dalla moda all’industria tecnica.

Ti è piaciuto il contenuto? Condividi!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
icona moda sostenibile

Leggi le nostre guide gratuite

Appositamente create per rendere più consapevoli consumatori e imprenditori

Tessuti e materiali ecologici
icona tessuti
Fibre ecologiche

Se si usano fibre e tessuti a basso impatto ambientale è molto più semplice parlare di moda sostenibile

Materiali alternativi alla pelle di origine animale
icona cruelty free
Alternative alla pelle

Parliamo di materiali cruelty free proposti come alternative ecologiche alla pelle di origine animale

Analisi di laboratorio per certificazione tessile
icona certificazioni
Certificazioni tessili

Le etichette più diffuse nella moda: biologico, cruelty free, etico, riciclo di risorse e molto altro

Nuovo Shop di Moda Sostenibile, Etica e Cruelty free

Abbigliamento donna uomo e bambino in cotone organico!

Scopri prodotti ecologici al giusto prezzo: