icona tessuti

Polietilene riciclato

Tutto quello che devi sapere

Come funziona questa guida?
L’associazione no-profit Vesti la natura mette a disposizione diverse guide gratuite appositamente create per promuovere, tra consumatori e imprenditori, l’uso di materiali a basso impatto ambientale

Vuoi acquistare il tessuto in Polietilene riciclato?
Copertina fibre tessili ecologiche

Indice dei contenuti

Un tessuto ecologico con ottime performance: il polietilene riciclato

Sten Gustaf Thulin aveva ideato i sacchetti in polietilene pensando di creare una soluzione ecologica. Proprio così.

L’ingegnere svedese aveva ideato un sistema per realizzare sacchetti in polietilene in pezzo unico per evitare l’utilizzo di sacchetti di carta che aumentavano, all’epoca, l’abbattimento di alberi delle bellissime foreste del Nord Europa.

Già alla fine degli anni ’70, questa invenzione rappresentava l’80 % del mercato europeo delle borse. Mentre oggi sembra che il ritmo di produzione delle borse in polietilene sia ai livelli di un trilione all’anno.

Purtroppo si calcola che quasi il 90% dei prodotti che stanno uccidendo gli ecosistemi marini derivi proprio da questo derivato del petrolio.

Un sacchetto in polietilene richiede centinaia di anni per decomporsi. Molti stanno infatti tornando all’utilizzo delle borse di carta, ma se andassimo a verificare scopriremmo che la produzione di questi packaging non è poi così eco-sostenibile se parliamo di carta vergine, ma tratteremo questo argomento in altra sede.

Quello di cui parliamo oggi è invece la possibilità di riutilizzare le borse di polietilene e trasformale in un prodotto tessile con interessanti caratteristiche: il polietilene riciclato.

Il polietilene delle borse di plastica può infatti essere riciclato per ottenere tessuti molto leggeri che non trattengono il calore, fanno evaporare l’umidità, sono anti macchia e anti sudore e non richiedono trattamenti chimici impattanti per la loro colorazione.

La trasformazione del polietilene in fibra, crea infatti un processo chimico di ossidazione che rende il materiale idrofilo e formano degli spazi tra le fibre (quando si forma il filo adatto alla tessitura) che permettono l’assorbimento dell’acqua (per capillarità).

Aggiungendo alla polvere di polietilene, prima di essere trasformata in una fibra, coloranti a secco, si ottengono le più disparate colorazioni con un’ottima solidità (quindi meno impattanti della tintura tradizionale).

E quando lo buttiamo?

Nulla di più semplice: si fonde, si centrifuga e si recupera il tutto (o almeno una parte) per ripartire da capo.

Quando la moda è sostenibile?

Come riconoscerla?

Dove acquistarla?

Inizia il tuo percorso!

di

Logo Vesti la natura verde

Caratteristiche del Polietilene Riciclato

Qualità del Tessuto: Le qualità del tessuto possono variare in base alla miscelazione con altre fibre. Esempio: con Elastan o Lycra si guadagna in elasticità.
  Traspirante
  Termoregolatore
  Anti-microbico
  Impermeabile
  Igroscopico
  Elastico
  Luminoso
  Morbido
  Non restringe/scolora
  Asciugatura rapida
Caratteristiche Ecologiche: Le caratteristiche ecologiche del tessuto possono variare in base alle certificazioni tessili o alla miscelazione con altri tessuti.
  Naturale – Artificiale – Sintetico   S
  Biologico
  No OGM
  Biodegradabile
  Materia prima naturale
  Materia prima riciclata
  Estrazione meccanica
  Estrazione chimica
  DeTox
  Risparmio energetico
  Classe di sostenibilità   C
Certificazioni Tessili:: Le certificazioni che possono essere assegnate al tessuto, ma che variano in base a diversi fattori: azienda di produzione, brand di moda, miscelazione.
Global Organic Textile Standard
Organic Content Standard
Oeko-Tex
Bluesign
Global Recycle Standard
Plastica Seconda Vita
Reach
Animal Free
Peta
VeganOK
Fair Wear Foundation
FairTrade

Questa scheda la trovi solo su www.vestilanatura.it

Abbigliamento in polietilene riciclato

Con il polietilene riciclato si possono realizzare tessuti che hanno il potere di assorbire l’umidità e farla evaporare più rapidamente rispetto ai tessuti tradizionali.

Si tratta di proprietà che diminuiscono con ripetuti lavaggi, ma che magicamente si riacquista sfregando il tessuto o esponendolo ai raggi ultravioletti.

Non ci vestiremo di polietilene riciclato per salvare il pianeta (è comunque una fibra sintetica e rilascia microplastiche durante i lavaggi), ma se solo diamo un’occhiata veloce alle isole di rifiuti che si stanno formando negli oceani, questa nuova tecnologia potrebbe essere una soluzione decisamente interessante per stimolare al recupero di questi materiali e farli diventare qualcosa di più “amichevole” per l’ambiente.

Al momento, essendo una nuova tecnologia, l’abbigliamento in polietilene riciclato non è ancora disponibile.

Acquista prodotti in Polietilene riciclato

Una vetrina dove puoi trovare Marchi di Moda sostenibile, etica e cruelty free garantiti dalla supervisione della nostra associazione:

Illustrazione di un vestito verde
Lavaggio dei tessuti

Come si lava il polietilene riciclato?

L’impatto ambientale di detersivi per il bucato e detergenti per la casa è devastante per il nostro pianeta, quindi consigliamo vivamente l’utilizzo detersivi ecologici.

Il lavaggio degli indumenti in polietilene riciclato si può eseguire sia a mano che in lavatrice, poiché questa fibra non è molto sensibile alla centrifuga o all’acqua calda e, pertanto, non sono necessari accorgimenti particolari, se non la lettura preliminare dell’etichetta, la quale indicherà la necessità di eventuali lavaggi a parte o trattamenti specifici, come ad esempio non asciugare in asciugatrice.

Si tratta inoltre di tessuti che non si sporcano e possono essere lavati a freddo (risparmio energetico importante).

Lavaggio in lavatrice

Normalmente, i capi in polietilene riciclato dimostrano un’ottima tenuta del colore; quindi, si può procedere a un lavaggio misto in lavatrice, con un programma per indumenti sintetici e che quindi non supera i 30 o 40 gradi.

La centrifuga dovrà essere delicata e, comunque, non superiore a 800 giri.

Per lavare il polietilene riciclato in lavatrice è opportuno utilizzare un detersivo liquido delicato, preferibilmente ecologico; benché il polietilene riciclato sia famoso per la sua resistenza, la commistione con elastan e altre fibre che ne aumentano l’elasticità potrebbe rendere i capi più sensibili all’azione del detersivo in polvere.

Lavaggio a mano

Lavare a mano gli indumenti realizzati in polietilene riciclato è un’operazione che richiede una bacinella, acqua tiepida e detersivo liquido; dopo il risciacquo, strizzare poco e stendere normalmente.

Vuoi lavare i tuoi indumenti riducendo al minimo l’inquinamento idrico?

  1. Abbiamo selezionato uno dei marchi di detersivi e detergenti più sostenibili clicca qui per acquistare un detersivo ecologico
  2. Potresti utilizzare una Washing Ball per lavare senza utilizzare detersivi clicca qui per acquistare una washing ball
  3. Potresti usare il nuovissimo Ecoegg, un simpatico uovo ecologico con cui potrai fare circa 720 lavaggi clicca qui per acquistare l’uovo ecoegg

Domande frequenti

Cerchi ulteriori informazioni sul polietilene riciclato? Poni le tue domande usando il form sottostante.
Fai la Tua Domanda!
Le nostre risposte:

Dove posso acquistare il tessuto in polietilene riciclato?

Vesti la natura ha creato una tabella con più di 40 materiali sostenibili, le loro rispettive applicazioni in ambito tessile, ed i loro di fornitori (anche per piccole quantità). Per accedere alla tabella ti chiediamo di donare un piccolo contributo economico alla nostra associazione. Clicca qui per ulteriori informazioni.

Il polietilene riciclato rilascia micro-plastiche durante il lavaggio?

Si, essendo un tessuto sintetico può rilasciare microplastiche durante il lavaggio.

Il polietilene riciclato è biodegradabile?

No, non è biodegradabile essendo un tessuto sintetico, ma in compenso è riciclabile al 100%.

Ti è piaciuto il contenuto? Condividi!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
icona moda sostenibile

Leggi le nostre guide gratuite

Appositamente create per rendere più consapevoli consumatori e imprenditori

Tessuti e materiali ecologici
icona tessuti
Fibre ecologiche

Se si usano fibre e tessuti a basso impatto ambientale è molto più semplice parlare di moda sostenibile

Materiali alternativi alla pelle di origine animale
icona cruelty free
Alternative alla pelle

Parliamo di materiali cruelty free proposti come alternative ecologiche alla pelle di origine animale

Analisi di laboratorio per certificazione tessile
icona certificazioni
Certificazioni tessili

Le etichette più diffuse nella moda: biologico, cruelty free, etico, riciclo di risorse e molto altro

Scarica la Guida alla Moda Sostenibile, Etica e Cruelty Free

Unisciti a oltre 15 mila utenti che l’hanno già letta dal 2016 ad oggi!

  • è in formato digitale
  • c’è un video da vedere
  • e tante infografiche di confronto