dicembre, 2019

Questo evento si ripete

11dic08:00Giornata Internazionale della MontagnaInternational Mountain Day

Giornata Internazionale della Montagna - 11 dicembre

Descrizione

Nella Giornata Internazionale della Montagna l’assemblea generale delle Nazioni Unite incoraggia la comunità internazionale a organizzare eventi a tutti i livelli in quel giorno, per evidenziare l’importanza dello sviluppo sostenibile delle montagne.

Quando è nata la Giornata Internazionale della Montagna?

La Giornata Internazionale della Montagna è stata designata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 2003. La sua rilevanza deriva da alcuni aspetti fondamentali, ma spesso sottovalutati da noi Italiani: le montagne forniscono acqua dolce, energia e cibo, risorse che saranno sempre più scarse nei prossimi decenni.

Perché la Giornata Internazionale della Montagna?

Coprendo circa il 27 percento della superficie terrestre, le montagne svolgono un ruolo fondamentale per puntare ad una crescita economica sostenibile. Le montagne non solo forniscono sostentamento e benessere a 1,1 miliardi di persone che vivono in luoghi montuosi, ma indirettamente beneficiano miliardi di altre persone che vivono a valle.

Le montagne ospitano il 15% della popolazione mondiale, ed il 90% dei “montanari” vive nei paesi in via di sviluppo, dove la grande maggioranza di essi vive al di sotto della soglia di povertà, e 1 su 3 è minacciato dall’insicurezza alimentare.

Le popolazioni di montagna possiedono grandi conoscenze, tradizioni e pratiche culturali uniche e preziose, le quali possono contribuire ad efficaci strategie di gestione del territorio. Infatti, le montagne vengono spesso viste come luoghi di turismo o di percorsi culturali. Il turismo di montagna rappresenta circa il 15-20% dell’industria turistica mondiale.

Questi dati dovrebbero farci comprendere l’importanza della Giornata Internazionale della Montagna, come evento per sensibilizzare le persone alla riflessione, spingendole all’azione quando sarà necessario.

Pensiamo ai prodotti, oppure ai servizi che le montagne possono offrirci, poiché questi hanno un grande potenziale per migliorare i mezzi di sussistenza e dare impulso alle economie locali. La domanda mondiale per alimenti e prodotti di qualità prodotti nelle aree montane è in aumento, basti pensare al caffè, miele, erbe e spezie, ma anche puro artigianato, cosmetici e medicine.

Le montagne contribuiscono alla sicurezza alimentare e nutrizionale fornendo terra per colture, pascolo per bestiame, corsi d’acqua per la pesca e prodotti forestali non legnosi come bacche, funghi e miele.

L’agricoltura di montagna è stata per secoli un modello di sviluppo sostenibile ed è intrinsecamente “green” grazie ad una produzione su piccola scala, la quale permette un’impronta ambientale a basse emissioni di carbonio. E’ curioso sapere che delle 20 specie vegetali che forniscono l’80% del cibo mondiale, 6 di queste sono nate proprio in montagna: mais, patate, orzo, sorgo, quinoa, pomodori e mele.

La maggior parte della produzione agricola di montagna è destinata al consumo familiare, svolgendo un ruolo chiave nel garantire la sicurezza alimentare delle famiglie e delle comunità locali.

La Giornata Internazionale della Montagna fa parlare di se, cercando di sostenere queste piccole imprese familiari.

Adesso parliamo dell’acqua dolce, forse l’elemento primario derivato dalle montagne: forniscono il 60-80% delle acque dolci, senza le quali non sarebbe possibile la vita sulla terra. L’acqua proveniente dalle montagne è fondamentale per raggiungere la sicurezza alimentare globale, poiché viene utilizzata dagli agricoltori per irrigare ciò di cui ci nutriamo.

Le montagne svolgono un ruolo chiave anche quando si parla di energie rinnovabili: l’energia idroelettrica, l’energia solare, l’energia eolica ed il biogas. Ci basti pensare che l’energia idroelettrica attualmente fornisce circa un quinto dell’elettricità in tutto il mondo e alcuni paesi si affidano quasi esclusivamente alle regioni montane per la sua produzione.

Poi ci sono montagne nelle regioni a clima secco o tropicale, le quali hanno un potenziale particolare per la generazione di energia solare.

Cosa fare nella Giornata Internazionale della Montagna?

Una passeggiata, una bella escursione, tutto va bene purché fatto in montagna! Soprattutto ricordati di lasciare incontaminati i posti che visiti, ma ancora più importante è “raccogliere” ciò che non fa parte della montagna: i rifiuti lasciati dagli incivili.

Condividi con TAGS

#MountainsMatter #InternationalMountainDay

Logo Vesti la natura nero

Una rivista online dedicata alla Moda Sostenibile e Cruelty Free, ma non parliamo solo di moda, poiché il nostro obbiettivo è offrire informazioni utili a salvaguardare l’ambiente. Chiudiamo il 2019 con oltre 1 milione di pagine viste, la più ricca fonte di notizie del settore. Scopri altri progetti firmati Vesti la natura..

ECOFASHION è un motore di ricerca per Marchi e Negozi di Moda Sostenibile
Green Marketing, rendi la tua azienda etica e sostenibile

 



@2016-2020 VESTI LA NATURA
VIA DELLA CANONICA, 9 67100 L'AQUILA (AQ) | P.IVA 01980890667 | REA AQ-135312 | INFO@VESTILANATURA.IT | +39 340 82 15 366

SITO WEB CREATO DA GREEN MARKETING

COMPILA, INVIA, RESTA IN CONTATTO! E' FACILE E VELOCE

Ricevi Subito la Guida via Email

Ehi.. Non Andare Via Così!

Ottieni subito la nostra guida “Moda Sostenibile e Cruelty Free”

10 validi motivi per cui inserire i tuoi dati

Organizza un Evento

IN OCCASIONE DI..

Ottieni Subito la nostra Guida, Gratis!

Moda Sostenibile e Cruelty Free

10 validi motivi per cui inserire i tuoi dati