Viscosa dalla Cellulosa ai Vestiti

Viscosa fibra tessile artificiale di origine naturale

Cos’è la Viscosa?

La viscosa è una fibra artificiale estratta dalla cellulosa vegetale; non una fibra naturale ne una fibra sintetica come molti affermano, ma una fibra tessile che utilizza una parte di materia prima di origine naturale e si ottiene attraverso processi chimici in laboratorio.

Inizialmente la fibra di viscosa fù chiamata Seta Vegetale, successivamente Rayon, ma oggi è chiamata in modi differenti a seconda della materia prima naturale utilizzata. La materia prima utilizzata non è sempre la stessa e per lo più vengono utilizzati alberi o altri materiali di origine vegetale.

Esistono due tipi di viscosa:

  1. Cellulosica
  2. Proteica

La fibra di viscosa cellulosica viene estratta dalla cellulosa di origine vegetale, mentre la fibra di viscosa proteica viene estratta da proteine di altri materiali di origine vegetale, ma anche da materiali di scarto della produzione alimentare.

Come nasce la Viscosa?

La viscosa nasce nei primi anni del 1900 dall’esigenza di trovare una fibra morbida come la seta, ma molto più economica. Il boom economico avviene intorno al 1930 quando veniva già chiamata Rayon. Per ulteriori cenni storici ti consigliamo di leggere la descrizione della viscosa su Wikipedia

Cosa vuol dire Viscosa?

E’ un pò come per l’olio motore delle macchine, per viscosità si intende una soluzione liquida dall’elevata fluidità. Essendo realizzata in laboratorio come forma liquida (solitamente disciolta in soda caustica), la viscosa è molto fluida, da qui nasce il nome comune di viscosa.

Come riconoscere la Viscosa al Tatto?

Molto difficile riconoscerla al tatto, la viscosa è morbida e luminosa e potrebbe confondersi con altri tessuti artificiali o sintetici, ma soprattutto con la seta. Se non specificato nell’etichetta è praticamente impossibile distinguerla.

Viscosa Fibra Tessile

La viscosa è un tessuto altamente traspirante che dona un tocco di freschezza al nostro corpo e per questo è molto piacevole indossarla a diretto contatto con la pelle. Nasce per l’appunto con il nome di seta vegetale, perché creata dall’uomo appositamente per emulare le caratteristiche di morbidezza della seta tradizionale (con un costo nettamente più basso).

La viscosa è un tessuto di origine naturale molto resistente all’usura, biodegradabile, assorbe molto bene i colori che appaiono più luminosi rispetto ai classici tessuti naturali. Le fibre tessili di viscosa sono spesso miscelate ad altri tessuti come cotone e poliestere, per donare ai capi di abbigliamento quel tocca di morbidezza in più che fa la differenza, viene miscelata anche con elastan e spandex per garantirne la giusta elasticità.

La viscosa più diffusa è sicuramente il Rayon, ed è anche la versione più vecchia della viscosa. Per scopi commerciali oggi la viscosa prende diversi nomi, ma pur cambiando il processo produttivo rimane comunque una fibra artificiale – una viscosa.

Viscose Vegetali Ecologiche

  Viscosa di bamboo

  Viscosa di lyocell

  Viscosa di modal

  Viscosa di latte

  Viscosa di mais

  Viscosa di ricino

Essendo una fibra artificiale di origine naturale il tessuto in viscosa ha proprietà di assorbimento dell’umidità in maggior quantità rispetto ad una qualsiasi fibra tessile sintetica. Impedendo la formazione di batteri e la crescita di acari della polvere il tessuto di viscosa è spesso classificabile come ipoallergenico e grazie a questa sua proprietà ipoallergenica viene utilizzato anche per realizzare coperte e lenzuola, oltre ai classici capi di abbigliamento e intimo.

Dalla Cellulosa degli Alberi alla Fibra Tessile (video)

From wood cellulose to textile fibres

Caratteristiche della Viscosa


Qualità del Tessuto:

Le qualità del tessuto possono variare in base alla miscelazione con altre fibre. Esempio: con Elastan o Lycra si guadagna in elasticità.

  Traspirante
  Termoregolatore
  Anti-microbico
  Impermeabile
  Igroscopico
  Elastico
  Luminoso
  Morbido
  Non restringe/scolora
  Asciugatura rapida

Caratteristiche Ecologiche:

Le caratteristiche ecologiche del tessuto possono variare in base alle certificazioni tessili o alla miscelazione con altri tessuti.

  Naturale - Artificiale - Sintetico   A
  Biologico
  No OGM
  Biodegradabile
  Materia prima naturale
  Materia prima riciclata
  Estrazione meccanica
  Estrazione chimica
  DeTox
  Risparmio energetico
  Classe di sostenibilità   B

Certificazioni Tessili:

Le certificazioni che possono essere assegnate al tessuto, ma che variano in base a diversi fattori: azienda di produzione, brand di moda, miscelazione.

Global Organic Textile Standard
Organic Content Standard
Oeko-Tex
Bluesign
Global Recycle Standard
Plastica Seconda Vita
Reach
Animal Free
Peta
VeganOK
Fair Wear Foundation
FairTrade

Questa scheda la trovi solo su www.vestilanatura.it

Abbigliamento in Viscosa Ecologica

Moltissimi brand di moda vendono indumenti in viscosa, è infatti facilissimo trovarla in qualsiasi negozio di abbigliamento. T-shirt, vestiti, pantaloni, giacche, maglie ecc, qualsiasi indumento può essere realizzato in fibra di viscosa di origine naturale. .

Come scegliere una viscosa ecologica?

Acquistando abbigliamento certificato. Nel caso della viscosa possiamo scegliere abbigliamento con etichetta Oeko-Tex, possibilmente prodotto in Europa.

Perché abbigliamento in viscosa prodotto in Europa?

L’abbigliamento in viscosa prodotto in Europa rispetta la regolamentazione REACH valida solo per capi di abbigliamento realizzati nel nostro continente.

La regolamentazione REACH, redatta grazie alla collaborazione tra GreenPeace e Unione Europea, prevende l’esclusione di oltre 1000 sostanze tossiche comunemente utilizzate nel settore tessile.


Trova Prodotti in Viscosa


ECOFASHION è un motore di ricerca dove trovi artigiani, negozi, marchi di moda sostenibile e cruelty free. Trova la Moda Sostenibile Online o nella Tua Città!



Viscosa per l’estate

La viscosa è un tessuto molto traspirante e si adatta molto bene ai periodi caldi, è consigliabile indossare tessuti di viscosa a diretto contatto con la pelle.

Viscosa per l’inverno

La viscosa può essere indossata anche in inverno, ma solitamente non ha grandi capacità di termoregolazione, a meno di non acquistare una viscosa di Lyocell o Modal (Tencel), in quanto queste due viscose vegetali sono studiate per rendere al meglio anche durante il periodo invernale.

Viscosa per i Bambini

L’abbigliamento in Viscosa per bambini è consigliabile se dispone delle certificazioni tessili necessarie a garantire la totale assenza di sostanze tossiche utilizzate sia per la produzione della viscosa, sia per la tinteggiatura dei vestitini. Per stare tranquilli ti consigliamo di aquistare abbigliamento bambini in viscosa certificata Oeko-Tex Standard possibilmente prodotti in Europa.

Viscosa e Allergia

Se hai problemi di dermatite o particolari allergie sconsigliamo l’uso della viscosa a favore dei tessuti naturali, perché seppure sia un tessuto di origine naturale è comunque esposta a forti mezzi chimici che potrebbero reagire a contatto con la pelle. Anche se in alcuni casi, come per Lyocell e Modal certificati Tencel, è davvero possibile considerarla ipoallergenica.

Viscosa con Nickel

Non è la la fibra di viscosa a contenere il nickel, ma i coloranti sintetici normalmente utilizzati nel settore tessile e questo è uno dei motivi che ci spinge a ribadire l’importanza delle certificazioni tessili: tinture di origine vegetale o quantomeno senza l’ausilio di sostanze tossiche per l’uomo e per l’ambiente.

Sostanze tossiche normalmente presenti nei nostri indumenti, come nickel, chromo e altri metalli pesanti vengono assorbite dal nostro corpo durante tutto l’arco di vita dei nostri indumenti e quelle che non assorbiamo vengono rilasciate nelle acque ad ogni lavaggio del tessuto.

Viscosa con Poliestere

La viscosa viene spesso miscelata al poliestere per dare a quest’ultimo un tocco di naturale, i vestiti in poliestere miscelati con la viscosa acquisiscono anche un bel pò di morbidezza.

Ma non solo..

La viscosa viene miscelata con tantissimi tessuti! Ad esempio t-shirt in cotone biologico e viscosa di bamboo, con percentuali fino al 70% di viscosa / 30% di cotone bio. Questa miscelazione rende T-shirt e altri indumenti in cotone bio ancora più morbidi e piacevoli al tatto, pur mantenendo un buon compromesso tra traspirabilità, termoregolazione, sostenibilità ambientale.

La viscosa con poliestere non ci piace molto, ma se dispone delle giuste certificazioni ci può anche stare.

Manutenzione dei tessuti ecologici

Come si lava la Viscosa?

La viscosa è un tessuto abbastanza resistente e può essere lavato in lavatrice come il cotone. Non necessita di lavaggi ad alta temperatura grazie alle sue caratteristiche anti-batteriche, consigliamo quindi un lavaggio a bassa temperatura per preservarne le caratteristiche.

Un lavaggio a bassa temperatura consente anche un risparmio energetico notevole, che insieme all’utilizzo di saponi Biologici aiuta a preservare l’ambiente.

La viscosa asciuga rapidamente e non stropiccia facilmente, solitamente non ha bisogno di essere stirata, ma in caso di necessità è possibile stirarla a bassa temperatura. Sconsigliamo l’utilizzo di ammorbidenti (la viscosa è naturalmente morbida).

Domande Frequenti – F.A.Q. –

Vuoi ulteriori informazioni sulla Viscosa? Poni le tue domande usando il form sottostante, noi ti risponderemo più veloci di un lampo!

Fai la Tua Domanda!

Le Nostre Risposte:

Ti consigliamo di cercarlo su questo sito web, ma ti invitiamo anche ad iscriviti subito alla nostra Newsletter cliccando qui

1- Ottieni l’accesso immediato al gruppo chiuso su Facebook.
2- Crea un post sul gruppo con la tua specifica richiesta.

Troverai tanti professionisti del settore disposti ad aiutarti!

Noi amiamo i tessuti naturali e li riteniamo più ecosostenibili nel medio/lungo periodo. Di conseguenza siamo di parte e votiamo per il buon vecchio cotone biologico 🙂

Il cotone è meno traspirante di alcune viscose, ma più termoregolatore rispetto alla maggior parte delle viscose in commercio.

Al tatto la viscosa è sicuramente più morbida del cotone, infatti indossare abbigliamento in viscosa a diretto contatto con la pelle è molto piacevole.

Fino a qualche giorno fa con la parola Tencel si intendeva la fibra di eucalipto. Oggi le cose sono cambiate, l’azienda austriaca Lenzing AG (proprietaria del marchio) ha reso Tencel un Brand, qualcosa di più simile a una certificazione piuttosto che un tessuto.

Tencel certifica la produzione ecologica di Lyocell (fibra di eucalipto) e Modal (fibra di faggio). Come abbiamo detto per il tessuto in Modal ribadiamo il concetto anche per il tessuto in Lyocell: lyocell è una versione di viscosa ecologica, e anche in questo caso alla domanda ‘Viscosa o Tencel?’, rispondiamo semplicemente.. dipende da chi lo comprate!

Scegli un marchio di moda sostenibile per dormire sonni tranquilli.

Partiamo da presupposto che parliamo dello stessa fibra tessile, perché Modal è una viscosa estratta dalla cellulosa di alberi di faggio, una versione di viscosa ecologica che oggi spopola nel settore della moda sostenibile.

La differenza tra viscosa e Modal risiede prima nell’azienda tessile che produce la fibra, poi nell’azienda di moda che realizza il capo di abbigliamento. Il peso dell’indumento, lo spessore del tessuto, il metodo di lavorazione, le cuciture, le certificazioni.. questi elementi fanno la differenza tra un tessuto e un altro.

A parità di tutti questi elementi, la scelta tra Modal e Viscosa è indifferente.

Rispetto a qualche anno fa, quando il tessuto in viscosa era da considerarsi molto tossico, oggi se dispone delle giuste certificazioni tessili può essere considerato un tessuto ecologico.

Il rayon non ci piace, ma viscosa di bamboo, viscosa di faggio e viscosa di eucalipto ci piacciono molto. Ricordandoci che la viscosa NON ecologica viene diluita in soda caustica, per essere considerata ecologica deve disporre di queste certificazioni:

  • REACH la regolamentazione Europea creata in collaborazione con GreenPeace.
  • Oeko-Tex una delle più importanti certificazioni a livello ambientale.
  • Tencel certifica la produzione di Lyocell e Modal.

Scopri di più

Vesti la natura è un Grande Network, una vetrina per il movimento della moda sostenibile e cruelty free. Con oltre 300.000 visite l’anno è la più ricca fonte di notizie su brand di moda, abbigliamento bio e vegan, borse, scarpe, e accessori di moda a basso impatto ambientale.

ECOFASHION logo applicazione

Vuoi acquistare prodotti ecologici?

Scopri il progetto ECOFASHION un motore di ricerca dove trovi artigiani, negozi, marchi di moda sostenibile e cruelty free. Online o nella tua città!

ESPLORA ECOFASHION

Green Web Marketing per aziende Sostenibili

Hai una attività commerciale?

Scopri il progetto Green Web Marketing un gruppo di professionisti a sostegno di aziende sostenibili. Iscriviti Gratis e ricevi guide e consigli per il tuo Business!

GREEN MARKETING

 

@2016-2019 - VESTI LA NATURA VIA DELLA CANONICA, 9 67100 L'AQUILA (AQ) | P.IVA 01980890667 | REA AQ-135312 | INFO@VESTILANATURA.IT

- LEGGI LA PRIVACY POLICY -

SITO WEB CREATO DA GREEN MARKETING

  • Prodotti Ecologici e Cruelty Free
  • Tessuti e Certificazioni
  • Stili di Vita Vegan
  • Novità dal Settore
  • Green Marketing

Iscriviti e Ricevi Gratis la Guida

"Moda Sostenibile e Cruelty Free"

Come acquistare moda e abbigliamento ecologico, scopri i tessuti a basso impatto ambientale e le etichette che fanno la differenza. Tutto quello che devi sapere, ma non ti è mai stato detto!

 

Argomenti..

Attenzione: scaricando subito la nostra Guida alla Moda Sostenibile e Cruelty Free, ottieni accesso immediato al Gruppo Chiuso su Facebook e sarai il primo a sapere quando prodotti ecologici saranno disponibili nella tua Città!

COMPILA, INVIA, RESTA IN CONTATTO! E' FACILE E VELOCE

Ricevi Subito la Guida via Email

Ehi.. Non Andare Via Così!

Scarica la guida “Moda Sostenibile e Cruelty Free”

10 validi motivi per cui inserire i tuoi dati

Ottieni Subito la nostra Guida, Gratis!

“Moda Sostenibile e Cruelty Free”

10 validi motivi per cui inserire i tuoi dati